Home
uff-comunicazione-675.png

Cerimonia RAS 2016

I riconoscimenti della Cerimonia RAS 2016...

  • Premio alla Carriera - Distante Elettrodomestici FERNANDO DISTANTE
  • Premio Famiglia Imprenditoriale SERGIO GUIDO
  • Premio Turismo Salentino - Masseria Madonna dell'Arco ANGELO SFORZA
  • Premio Marketing Territoriale - Dental Service MARCO CARRINO - GIOVANNI ANCONA
  • Premio Imprenditoria - Tecnogal Service srl ROBERTO GALLUZZO
  • Arte e Cultura Duo Anna Angela Silvana Libardo - Francesca Salvemini
  • Menzione d'Onore - Artigianato TEODORO BIANCO
  • Menzione d'Onore VITTORINO SGARBI
  • Menzione d'Onore GIOVANNI CAMISA
  • Menzione d'Onore - Magnifica Caseificio FRANCESCO CASTRIGNANO'

Premiati RAS 2016Si è svolta sabato 12 Novembre, presso l’Aula dell’Università di Palazzo Nervegna, la Cerimonia di consegna dei riconoscimenti di Rassegna Azzurro Salentino 2016, manifestazione giunta all'ottava edizione e organizzata dallo staff di RAS, con il coordinamento del cav. Angelo Ruggiero, dall'associazione culturale "Ulisse" e con il patrocinio del Comune di Brindisi e di Confindustria Brindisi.

Sono intervenuti il Prefetto di Brindisi, S.E. Annunziato Vardé, il consigliere comunale delegato alla Cultura, Luciano Loiacono, e il direttore di Confindustria, Angelo Guarini. Come sempre, i riconoscimenti sono stati consegnati a chi, nell'ambito del territorio brindisino e jonico-salentino, si é distinto nel corso del 2016 nei campi dell'imprenditoria, della cultura, del turismo, dell’arte e del marketing territoriale, sotto l’aspetto dell’innovazione e dell’impegno verso la comunità.

Questi i riconoscimenti nelle varie categorie:

  • Premio alla carriera “Cosimo Ruggiero” a Fernando Distante di Distante elettrodomestici
  • Premio alla famiglia imprenditoriale a Sergio Guido della "Guido Assicurazioni Brindisi"
  • Premio Turismo Salentino ad Angela Sforza, titolare della Masseria Madonna dell'Arco a Martina Franca
  • Premio Marketing territoriale Lecce ad Antonio Boccadamo, titolare dell'azienda Chips Salento di Leverano
  • Premio Marketing territoriale Brindisi a Marco Carrino e Pietro Giovanni Ancona dello studio dentistico Dental Service di Brindisi
  • Premio Imprenditoria a Roberto Galluzzo, titolare della Tecnogal Service di Brindisi

Con quest'ultimo si è svolto un simpatico “salotto” nel corso di “RAS incontra” Premio Arte e Cutura al duo musicale Silvana Libardo e Francesca Salvemini. Le due artiste hanno anche allietato la serata con dei brani musicali, sia dal vivo che in video.

In più, sono state consegnate quattro menzioni particolari: alla "Carriera", per il settore artigianato, a Teodoro Bianco, per il Turismo Salentino a Vittorino Sgarbi del ristorante "Il Fagiano" di Fasano, per "La carriera che verrà" al giovane ingegnere Giovanni Camisa, e per l'imprenditoria a Francesco Castrignanò del Caseificio "Magnifica" di Leverano (Lecce).

L'organizzatore e cerimoniere del Salento, cav. Angelo Ruggiero, ha chiuso la serata dando appuntamento al prossimo anno con ulteriori e grandi sorprese, nell’ambito del “Progetto Italia”, nato proprio durante questa manifestazione.

 

Presentazione RAS 2016, 8ª edizione

Il “Progetto Italia” voluto e portato avanti con tenacia e passione da Rassegna Azzurro Salentino e dall’Associazione culturale “Ulisse” di Brindisi, con l’obiettivo di valorizzare le peculiarità del nostro Paese, partendo dal Salento, splendida realtà e cornice di autentiche bellezze culturali, artistiche, naturali e imprenditoriali, si avvia verso la sua più totale espressione, confluendo tutte le energie nella realizzazione dell’ottava edizione dei “Riconoscimenti RAS 2016”.

La manifestazione, che avrà luogo sabato 12 novembre, presso l’Aula universitaria di Palazzo Nervegna, a Brindisi, con il sostegno di Confindustria Brindisi e il patrocinio morale del Comune di Brindisi, ha l’obiettivo principale di valorizzare e premiare le eccellenze imprenditoriali di vari settori della vita sociale della nostra comunità, appartenenti alle province di Brindisi, Lecce e Taranto. Il Salento, appunto, che anno dopo anno risulta sempre più appetibile sia in termini di investimento che di presenze turistiche. E le cronache quotidiane dei mezzi di informazione lo testimoniano a gran voce.

Innovazione, moralità, semplicità.
Questi, quindi, sono i punti di partenza con cui questo progetto ha voluto muovere i suoi primi passi e che si stanno rivelando quale migliore strategia di marketing per dare risalto a chi lavora per offrire il proprio e piccolo contributo al rilancio dell’economia locale e all'immagine del nostro territorio. Si rinnova, quindi, l’appuntamento d’autunno con RAS, divenuto davvero punto di riferimento, pur senza clamore e i fari della ribalta, per attestare il grande lavoro e l’infinita abnegazione di chi ha a cuore le sorti della nostra terra, in tutti i sensi.

Nel dettaglio, quest’anno i riconoscimenti e le menzioni d’onore saranno destinati ai settori Arte-Cultura, Marketing territoriale e Imprenditoria. Previste, poi, le sezioni “Ras Incontra …”, “Premio turismo salentino”, “Premio alla Carriera ‘Cosimo Ruggiero’, Premio “Famiglia imprenditoriale”,  “Premio alla Carriera che verrà’, riconoscimento destinato ad un giovane studente particolarmente brillante abbinato all’Università del Salento. Ed allora, prima di togliere il velo anche a questa edizione di RAS, sono state previste alcune tappe di avvicinamento alla serata conclusiva del 12 novembre, l’ultima delle quali è la classica conferenza stampa di presentazione dell’evento in programma sabato 5 novembre presso la Sala Biblioteca della Prefettura di Brindisi.

 

RAS 2016, progetto "Venezia - Brindisi: Insieme per tradizioni e legalità"

Il progetto “Venezia-Brindisi: Insieme per tradizioni e legalità”, voluto dall’associazione culturale Ulisse di Brindisi e da Rassegna Azzurro Salentino (RAS), rappresenta un percorso di idee, di collaborazione, di partnership tra le comunità di Venezia e Brindisi, con l’obiettivo di ridare vitalità alle varie forme di interscambi culturali, turistici e artistici già in essere tra le due città nei primi anni del ‘500, in pieno Rinascimento. Si parte, infatti, dai forti legami storici per arrivare, poi, a quelli attuali e futuri.

Venezia e Brindisi sono da sempre due città marinare, unite idealmente dal lembo del Mar Adriatico. E da lì che si parte per trarre le energie necessarie per rilanciare o stabilizzare le ovvie e differenti economie delle due città. Ma anche lo sport ha avuto il merito, grazie al basket, di rafforzare il legame tra le due realtà. Così come l’impegno per la legalità e il rispetto delle regole, vera “mission” dei soggetti ideatori di tale esperienza. Anche in  questo caso vi saranno degli scambi di esperienze e di atti da predisporre sul campo.

Brindisi porterà in laguna idealmente, ma in alcuni casi anche fattivamente, le peculiarità e le eccellenze del suo territorio, non solo in termini di prodotto agricolo, vitivinicolo o turistico, in alcuni casi fine a sé stesso, ma anche e soprattutto il know how che è alla base del successo. Questo per crescere, insieme, sempre di più, dando e recependo consigli in una sorta di scambio continuo lungo l’Adriatico, da nord a sud, da sud a nord. E in un’epoca contrassegnata da divisioni etniche, politiche e geografiche, molto attuali in questo momento storico, questa novità rappresenta un’inversione di pensiero e di rotta importante per cementare, invece, rapporti e condivisioni, sotto tutti i punti di vista.

Gli appuntamenti iniziali del 2016 saranno due:

il 24 settembre 2016 alle ore 11.00, a Brindisi, presso la sala Conferenze di Palazzo Granafei-Nervegna (sede del Comune di Brindisi) ove è prevista la conferenza stampa di presentazione del progetto con la presenza di:

  • Prefetto di Brindisi, S.E. Dottor Annunziato Vardè.
  • Sindaco di Brindisi, Avvocato Angela Carluccio.
  • Direttore Confindustria Brindisi, Dottor Angelo Guarini (referente per economia e turismo).
  • Esperto storico e artistico del nostro territorio, Prof. Massimo Guastella.
  • Cerimoniere del Salento e referente per la legalità, Cav. Angelo Ruggiero.

Clicca qui per le foto della presentazione a Brindisi

il 30 Settembre 2016 alle ore 10.30, a Venezia, presso la Sala Affreschi sede della Città Metropolitana di Venezia, Ca’ Corner, Venezia è in programma la cerimonia ufficiale del progetto con la presenza di:

  • Prefetto di Venezia, S.E. Dottor Domenico Cuttaia.
  • Rappresentante del Comune di Venezia.
  • Sindaco di Brindisi, Avvocato Angela Carluccio.
  • Direttore Confindustria Brindisi, Dottor Angelo Guarini (referente per economia e turismo).
  • Esperto storico e artistico del nostro territorio, Prof. Massimo Guastella.
  • Cerimoniere del Salento e referente per la legalità, Cav. Angelo Ruggiero.

Non è un gemellaggio, ma è proprio “insieme per …” fare e costruire qualcosa di duraturo per le future generazioni.

Il presidente

Cav. Angelo Ruggiero